dintorni

parliamo un po' di cosa scrivere in questo spazio qui

aprile 01, 2004

Din Don

comunicazione tecnica: sono ahimè impossibilitato a contribuire adeguatamente all'imprevedibile piega che sta prendendo il nostro vagare con la penna. contenuti di tale levatura richiedono un briciolo di concentrazione e di dedizione, nonchè tempo. quest'ultimo mi difetta assai in questi primi lievi giorni di primavera. improrogabili scadenze e l'imminente partenza per una missione importantissima a Lisbona mi assorbono quasi totalmente.
mi auguro di poter ancora trovare un pertugio da cui reinserirmi nel racconto che si sta si' mirabilmente dipanando. a proposito, papa' biondo, nella sua freddezza, ha la faccia di uno che di cose ne sa, ma gliene fotte sega di parlarne.

mercoledi' volo in terra lusitana (per una settimana) mi propongo di intervenire su questi canali almeno una volta prima di svignarmela.

fine dei cazzi miei, possiamo tornare a farci quelli degli altri